NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Come decerare un pavimento in parquet senza danneggiarlo

24 febbraio 2016 -  Decerare un pavimento in parquet senza danneggiarlo è possibile, ma potrebbe essere un'operazione lunga e dispendiosa se gli strati di cera da rimuovere sono molteplici e vecchi. È un errore diffuso, soprattutto tra le casalinghe, trattare il pavimento in parquet con cere in modo ripetuto nel tempo, senza preoccuparsi di rimuovere gli strati dei precedenti interventi. Gli strumenti di lavoro di cui dotarsi sono:

  • una monospazzola
  • dischi blu per deceratura a secco
  • decerante
  • acqua
  • spruzzatore

come decerare un pavimento in parquet senza danneggiarloVediamo ora come decerare un pavimento in parquet con tutti questi strumenti: preparare per prima cosa una soluzione di acqua e decerante (se usate il nostro Kiter Ecasol la diluizione è al 10%); spruzzate questa soluzione solo sulla porzione di pavimento che intendete trattare in quel momento (non su tutto) e lasciate agire per qualche minuto; trattate quella porzione di pavimento con la monospazzola dotata di un disco blu (se gli strati di cera da rimuovere sono tanti, munitivi di diversi dischi, anche a seconda dei mq di pavimento che dovete trattare); la cera da rimuovere si attaccherà al disco e quindi dovrete fare attenzione a girare il disco dall'altra parte non appena si sarà riempito di cera; ovviamente, quando anche l'altro faccia del disco sarà satura di cera, rimuovete il disco e proseguite con uno nuovo. Questa operazione è da ripetersi fino a quando tutta la cera non sarà rimossa.