NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Spaceclearing

3 maggio 2011 - Fare spazio e pulizia in casa per farlo nella propria vita.

spaceclearing feng shuiNel tempo conserviamo oggetti, spesso inutili, di cui a volte addirittura ci dimentichiamo e restano lì stipati in grossi bauli impolverati. Così i nostri armadi, i cassetti, i ripostigli e le cantine si riempiono di cianfrusaglie da cui, comunque, non riusciamo a staccarci. Questi oggetti, in realtà, non invadono solo il nostro spazio fisico, ma anche quello mentale ed emozionale. Il Feng Shui, l’antica arte geomantica taoista della Cina, dice che laddove regna il caos e il disordine, l’energia ristagna e anche il nostro approccio verso la vita diventa confuso e inconcludente. La soluzione? Fare spazio con lo spaceclearing!
Lo spaceclearing è una disciplina anglosassone che segue i principi del Feng Shui e che significa letteralmente “purificazione dello spazio”. Liberando la nostra casa da un’inutile zavorra di suppellettili, vecchie riviste ingiallite e regali che non abbiamo mai utilizzato, non sarà solo il nostro ambiente esterno a trarne giovamento, ma anche il nostro mondo interiore.
Circondatevi di meno oggetti: con gli armadi e i cassetti un po’ più vuoti, avvertirete subito una sensazione di fluida libertà. L’energia infatti potrà iniziare a scorrere e a circolare finalmente senza intoppi e, ci racconta il Feng Shui, molta negatività se ne andrà via insieme alle cianfrusaglie di cui vi sbarazzerete.
Dopo aver eliminato il superfluo, purificate e consacrate il vostro spazio. Per farlo, vi occorrono: incenso da bruciare, candela in cera vergine d’api (o comunque naturali), fiori o petali di fiori.
Per prima cosa, accendete una candela in ogni stanza e posizionatela al centro di essa.  Con l’incenso acceso, partite dalla porta d’ingresso della vostra casa e percorretene il perimetro in senso anti orario. Soffermatevi negli angoli e appoggiando l’incenso per terra battete più volte le mani lungo tutta la lunghezza dell’angolo. Aprite eventuali armadi e mobili e, dopo aver sparso il fumo dell’incenso anche dentro di essi, battete al loro interno le mani. Ripete questi gesti per ogni stanza della vostra casa, sino a ritornare al punto di partenza. Ponete i fiori o i petali dei fiori vicino alle candele accese in ogni stanza. Se lo desiderate, potete ripetere il giro e come alternativa al battere delle mani utilizzate dei campanelli da far trillare lungo gli angoli e nei mobili. Infine aprite le finestre e attendete che le candele si consumino.