NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

A letto con i microbi

29-01-2018 - Le lenzuola vano cambiate una volta alla settimana, al massimo ogni 9-10 giorni, andare oltre secondo gli studi dell’Università di New York, comporta possibilità e rischi di ammalarsi.

Ogni anno noi umani produciamo una media di 26 litri di sudore e l'umidità è un terreno di coltura ideale per i funghi. Uno studio ha inoltre rivelato che nei cuscini, dopo un anno e mezzo si possono trovare anche 17 tipi diversi di funghi.

Come se non bastasse, a questo mix di microbi vanno uniti quelli che provengono dall'esterno portati ad esempio dai peli degli animali, dal polline e dagli acari della polvere. Tante impurità e schifezze che la forza di gravità fa depositare in basso e quindi anche sul letto (oltre che sul pavimento).

Dopo solo una settimana le nostre lenzuola si trasformano in un covo di germi. I microbi si trovano così vicino alla bocca e al naso che è impossibile non inalarli. Il risultato è soffrire e provare sintomi allergici come il raffreddore o la gola irritata, pur non soffrendo di allergia.

biokill_pulizie